Smart Working e Servizi Cloud

Easy Pc aiuta le aziende e i professionisti ad implementare lo smart working in totale sicurezza grazie a servizi cloud e soluzioni di networking efficienti e all’avanguardia, al fine di garantire la protezione di dati e connessioni e dare continuità ai processi lavorativi.

Lavoro agile in sicurezza

Il Coronavirus ha cambiato non solo lo stile di vita delle persone, ma anche il loro modo di lavorare: molte aziende, infatti, si sono attrezzate per assicurare la continuazione delle attività dei loro clienti, collaboratori e dipendenti adottando il lavoro agile in sicurezza.
Tale opzione, tuttavia, non è di facile implementazione, e comporta una serie di problematiche legate soprattutto alla sicurezza dei dati, dei documenti e delle informazioni trattate.
Gli uffici sono dotati generalmente di diverse postazioni con computer collegati alla rete aziendale, la cui protezione è garantita da strumenti software e hardware di vario genere.
Anche il lavoro da casa necessita di sistemi adeguati ma, purtroppo, molte realtà non erano e non sono ancora sufficientemente preparate.
Lo smart working è sicuramente una soluzione conveniente in termini sia economici che ambientali e, in alcuni casi, favorisce anche la concentrazione e l’ottimizzazione del tempo; tuttavia, se non viene impostato in modo corretto, rischia di rivelarsi non solo controproducente, ma anche pericoloso. La maggior parte delle persone che lavorano da casa, infatti, utilizza dispositivi personali e non ha messo in pratica una serie di accorgimenti fondamentali. Ma non si tratta di una problematica circoscritta alle mura domestiche: i rischi possono estendersi anche ai computer dell’azienda, in particolare se si utilizzano sistemi operativi obsoleti o non vengono installati antivirus affidabili. Quando il lavoratore utilizza i dispositivi in suo possesso, dunque, compie una scelta che richiede un’attenzione particolare in termini di sicurezza delle connessioni, ma anche di tutela della privacy.

La comunicazione è un aspetto fondamentale per mettere correttamente in pratica lo smart working: i dipendenti devono essere messi al corrente dei rischi informatici in cui potrebbero incorrere, in modo tale da acquisire la consapevolezza necessaria ad adottare le azioni e i comportamenti adeguati di fronte ad un’eventuale problematica.
L’uso improprio degli strumenti e dei dispositivi potrebbe causare danni molto gravi, in particolare se si considera l’aumento esponenziale della criminalità digitale: in questo periodo, infatti, gli hacker sono più che mai attivi e cercano di sfruttare la situazione per infiltrarsi nelle macchine.
Easy Pc ha come priorità assoluta la sicurezza dei propri dipendenti, collaboratori e clienti e si è uniformata fin da subito alle direttive provenienti dagli Enti preposti alla tutela della Salute Pubblica, rimanendo quotidianamente aggiornata sugli sviluppi dell’emergenza Covid-19 e delle conseguenze ad essa collegate.
Siamo a conoscenza del fatto che numerose realtà italiane si sono trovate ad affrontare una serie di difficoltà legate all’impossibilità di recarsi in sede ed è indubbio che, ora più che mai, necessitano della disponibilità di strumenti professionali all’avanguardia e dell’assistenza di personale tecnico qualificato per mettere in atto efficacemente un nuovo modo di lavorare.

I servizi cloud e le soluzioni di networking che Easy Pc fornisce da anni ai propri clienti potrebbero rappresentare la soluzione ideale per molte aziende che desiderano implementare lo smart working in totale sicurezza:

Infrastructure as a Service

Il servizio Infrastructure as a Service (IaaS) è un outsourcing evoluto di tutte le risorse ITC, grazie al quale il cliente ha la possibilità di esternalizzare i suoi servizi e affidarli ad un intero data center virtuale (risiedente nella nostra infrastruttura server collocata in più data center) che viene configurato e mantenuto e dal nostro staff IT.
Questa forma di cloud mette a disposizione risorse di elaborazione virtualizzate su macchine dedicate in data center, che possono essere configurate in base alle esigenze dell’utente.
In linea generale, il modello IaaS comporta una serie di vantaggi:

  • Performance elevate dell’hardware: ogni singolo dispositivo può essere collegato, attraverso il web, alla propria infrastruttura virtualizzata ed eseguire anche applicazioni che richiedono risorse di calcolo importanti. I provider di terze parti, infatti, si occupano di ospitare hardware, server, dispositivi di storage e altri componenti dell’infrastruttura cloud per conto dei propri clienti.
  • Risparmio in termini economici ed energetici, di tempo e di spazio: il modello IaaS permette di abbattere completamente la spesa iniziale necessaria alla configurazione e alla gestione di un data center locale. Inoltre, l’intero processo di controllo e manutenzione è affidato al fornitore del servizio: i clienti non dovranno più preoccuparsi di gestire i server fisici e potranno concentrarsi sulla crescita del proprio business.
  • Scalabilità: le risorse del servizio IaaS sono altamente customizzabili in base alle richieste dei clienti. Questi ultimi, infatti, possono richiedere l’upgrade o il downgrade di CPU, spazio di storage e RAM ogni volta che lo ritengono necessario.
    Tale aspetto si rivela significativo in particolar modo per quelle realtà che hanno spesso a che fare con carichi di lavoro temporanei o mutevoli nel tempo.
  • Pagamento delle sole risorse utilizzate: lo sfruttamento di un modello IaaS si traduce in un risparmio notevole, in quanto la modalità pay per-use consente alle aziende di ponderare il proprio budget in funzione delle sole risorse necessarie allo sviluppo e alla progettazione dei propri obiettivi e, dunque, avere pieno controllo di applicazioni e sistemi operativi.
    Tale vantaggio, infine, consente ai clienti di usufruire delle soluzioni IaaS anche per brevi periodi.
  • Accesso immediato in caso di imprevisti o interruzioni: il servizio IaaS è in grado di ridurre i costi necessari ad assicurare la continuità aziendale, l’elevata disponibilità e il ripristino di emergenza, consentendo un normale accesso ad applicazioni e dati in caso di eventi imprevisti o interruzioni del servizio.
  • Maggiore sicurezza: con il contratto di servizio appropriato, il provider di servizi cloud è in grado di garantire un livello di sicurezza di dati e applicazioni superiore rispetto a quello che si potrebbe ottenere con la gestione interna.
  • Applicazione multisettoriale: le soluzioni IaaS possono essere applicate a qualsiasi contesto aziendale: permettono di creare rapidamente un’infrastruttura sicura e scalabile in grado di rappresentare un supporto concreto nella gestione e nell’elaborazione di dati e applicazioni, riducendo e ottimizzando il tempo e i costi necessari per la pianificazione, l’approvvigionamento e la gestione delle risorse.


Virtual Desktop Infrastructure (VDI)

La Virtualizzazione del Desktop Remoto o Virtual Desktop Infrastructure (VDI) è una tecnologia che consente di realizzare ambienti desktop che i singoli utenti di una rete aziendale possono visualizzare sul proprio client (computer, smartphone o tablet), senza che le risorse a cui essi fanno riferimento siano presenti fisicamente sul client stesso.
Il servizio che proponiamo prevede, dunque, la raccolta dell’intero contenuto della macchina del cliente (dati, documenti, driver, file, immagini, link, posta, programmi, eccetera) e il suo inserimento all’interno di un profilo utente. Quest’ultimo, successivamente, verrà collegato a un server e collocato in un data center. Uno stesso server può contenere anche più profili utente, ai quali l’accesso è garantito solo con credenziali univoche. Una volta completato l’intero processo, infatti, il cliente potrà entrare nel proprio profilo utente attraverso un semplice link.

I vantaggi di questa tecnologia sono innumerevoli:

  • Accesso remoto: l’utente ha la possibilità di utilizzare la propria macchina da ogni luogo, in qualsiasi momento e attraverso qualunque dispositivo dotato di una connessione a Internet, senza doversi preoccupare di acquistare un hardware costoso o potente per svolgere le proprie attività.
  • Backup giornaliero: il backup dei dati viene effettuato ogni notte, di conseguenza le informazioni non rischieranno mai la perdita o la compromissione.
  • Assistenza rapida: in caso di malfunzionamento, disservizio o problematica, il nostro team tecnico è in grado di recuperare e controllare la macchina con un paio di click.
  • Utilizzo di tutte le applicazioni: un utente può servirsi della soluzione VDI per utilizzare un’applicazione che non gira su un determinato sistema operativo.
  • Aggiornamenti centralizzati: la VDI è pensata per semplificare la gestione delle infrastrutture all’interno dell’azienda, in quanto tutti gli aggiornamenti del software possono essere effettuati in modo centralizzato e non presso le singole postazioni.


La virtualizzazione del desktop remoto viene spesso utilizzata nei seguenti scenari:

  • In ambienti distribuiti con requisiti di alta disponibilità e dove il supporto tecnico desk-side non è prontamente disponibile, come le filiali e gli ambienti di vendita al dettaglio;
  • In ambienti in cui un’elevata latenza di rete compromette le prestazioni delle applicazioni client / server convenzionali;
  • In ambienti in cui l’accesso remoto e le impostazioni di sicurezza dei dati creano requisiti contrastanti che possono essere risolti conservando tutti i dati (dell’applicazione) all’interno del data center, comunicando con il client remoto le sole informazioni di visualizzazione, tastiera e mouse;
  • Come mezzo per fornire l’accesso alle applicazioni Windows su endpoint non Windows (inclusi tablet, smartphone, PC desktop e laptop non basati su Windows);
  • Come mezzo per la condivisione delle risorse e per distribuire servizi di desktop computing a basso costo in ambienti in cui fornire a ogni utente un PC desktop dedicato è troppo costoso o non necessario.


Per gli amministratori IT, questo significa un ambiente client più centralizzato ed efficiente, più facile da mantenere e in grado di rispondere più rapidamente alle mutevoli esigenze dell’utente e dell’azienda.

Housing

Il servizio di housing, chiamato anche colocation, fa riferimento a una concessione in locazione di uno spazio a favore di un utente, il quale ha la possibilità di collocarvi fisicamente il server di sua proprietà.
In genere, i server vengono posizionati all’interno di appositi armadi denominati rack e ospitati in un data center. Una volta compiuto il corretto inserimento dell’hardware, un’equipe di tecnici esperti si occuperà di assicurarne la gestione ottimale, nonché di effettuare controlli periodici.
L’inserimento delle macchine all’interno dei rack è una soluzione piuttosto vantaggiosa: si tratta di dispositivi flessibili e di facile accesso che assicurano l’ordinata conservazione di router, switch e server. Inoltre, se dovesse sopraggiungere la necessità di effettuare un aggiornamento o di provvedere alla sostituzione di un componente, la loro struttura permette una manutenzione agevole e sicura.
L’housing rappresenta la soluzione ideale per tutte quelle realtà aziendali che utilizzano applicazioni di rete critiche. Queste ultime, essendo particolarmente complesse, richiederebbero l’impiego di infrastrutture autonome molto costose – e voluminose – per la loro gestione.
È facilmente intuibile la convenienza di un servizio di questo tipo: un’azienda che ricorre all’housing, infatti, non deve preoccuparsi di sostenere l’acquisto – e il conseguente aggiornamento – di software, hardware e infrastrutture necessarie all’allestimento di un data center interno. Sarà il provider ad occuparsi di tutti questi aspetti, garantendo, per di più, la rapida risoluzione di eventuali problematiche legate alla connettività o all’alimentazione.
L’azienda, inoltre, è libera di accedere, controllare e gestire autonomamente il proprio hardware per porre in essere tutte le operazioni che ritiene opportune, sia in loco che da remoto: lo spazio, infatti, appartiene esclusivamente al suo proprietario e non viene condiviso con altri utenti, in modo tale da rispettare la privacy, il rispetto e la sicurezza dei dati ivi contenuti.

Virtual Private Server

Il Virtual Private Server è un server virtuale privato che, basandosi su una postazione remota in un data center – raggiungibile in cloud – riproduce tutte le funzionalità di un server fisico.
Un VPS permette l’installazione di qualsiasi applicativo in grado di funzionare sul suo sistema operativo: può supportare ambienti basati sia su Linux che su Windows, come software di e-commerce, ECM e server di posta elettronica.
Acquistare un servizio hosting con i dischi SSD permette di incrementare la velocità e le performance di qualsiasi applicativo e di godere di numerosi altri vantaggi:

  • Allocazione flessibile delle risorse: il servizio VPS offre risorse dedicate al cliente, che ha la possibilità di scegliere la dimensione della RAM, della CPU e dello spazio su disco.
  • Scalabilità: la maggior parte degli applicativi funziona in modo adeguato con l’hosting VPS e richiede solo lievi aumenti delle prestazioni man mano che le dimensioni del sito e del traffico aumentano.
    Easy Pc offre soluzioni sia si livello SMB che di livello enterprise: il VPS, infatti, è altamente customizzabile, in modo tale che le risorse disponibili possano crescere di pari passo con le piattaforme dei clienti.
  • Convenienza: il VPS è molto conveniente, in quanto è in grado di ospitare un applicativo in modo affidabile, gestire i picchi di traffico e, allo stesso tempo, crescere per soddisfare le diverse esigenze che si presentano nel tempo.
    L’utente che sceglie di utilizzare il servizio VPS, inoltre, non deve più preoccuparsi né di acquistare né di mantenere il server, ma solo di saldare un canone mensile.

Easy Storage

Il servizio Easy Storage consente di spostare i dati del cliente dalla propria infrastruttura interna alla nostra infrastruttura server (distribuita in più data center). Questa operazione fa sì che non sia più necessario per il cliente verificare lo stato dei propri server o dispositivi, eliminando contemporaneamente il rischio di perdita degli stessi in caso di malfunzionamento dei sistemi o di catastrofi naturali.

Attraverso un’applicazione che dialoga in modo continuativo con i nostri server, i dati vengono sincronizzati in modo tale da poterli avere sempre aggiornati in tutti i pc dove viene installata l’applicazione stessa. Il servizio, inoltre, mette a disposizione un sito web per accedere ai dati, anche in mobilità o postazioni esterne all’azienda, e per recuperare file erroneamente cancellati.
Una caratteristica particolarmente importante e apprezzata di questo strumento è il versioning dei file: accedendo al sito web, infatti, è possibile verificare se il file presenta rielaborazioni precedenti, ed eventualmente ripristinare lo stesso con una versione antecedente rispetto a quella attuale.
Lo spazio disponibile non ha limitazioni: si può aumentare in pochi secondi richiedendo l’upgrade del profilo commerciale sottoscritto.

Easy Backup

Il servizio Easy Backup permette di effettuare un backup giornaliero dei dati aziendali presso i nostri data center, al fine di ottenerne una copia sempre aggiornata all’esterno della struttura, da utilizzare in caso di malfunzionamenti parziali o completi dei sistemi interni.
Le policy di conservazione permettono di recuperare file cancellati dai sistemi del cliente entro un determinato lasso di tempo, definito con il cliente stesso al momento della configurazione del sistema.
Viene garantita, inoltre, una storicità dei dati, grazie alla quale è possibile recuperare versioni precedenti del file a seconda di quanto spazio viene sottoscritto. Quest’ultimo non ha vincoli: può essere aumentato in pochi secondi richiedendo l’upgrade del profilo commerciale sottoscritto.

Data Center Outsourcing

Se il cliente non è interessato ad esternalizzare (interamente o parzialmente) la propria infrastruttura server, Easy Pc mette a disposizione del cliente la professionalità e la competenza del proprio staff IT, aiutandolo a mantenere i propri sistemi sempre aggiornati ed efficienti grazie al servizio di Data Center Outsourcing.

Servizio e-mail

Spesso molte aziende, quando si tratta di scegliere un servizio e-mail, sono orientate verso una delle soluzioni gratuite disponibili. Queste ultime, tuttavia, presentano diverse problematiche: non solo forniscono un’immagine poco professionale e poco credibile ai clienti, ma possono anche esporre i dati dell’azienda ad attacchi hacker.

Easy Pc, da anni, offre un servizio avanzato per la gestione centralizzata della posta elettronica aziendale. Con un investimento mensile minimo, tale strumento garantisce:

  • Estensioni personalizzate del dominio email (es: nome.[email protected]);
  • Numero illimitato di cassette postali di grandi dimensioni;
  • Sincronizzazione della cassetta postale, della rubrica, del calendario e delle note tra le varie postazioni (sia fisse che mobili);
  • Inoltro email;
  • Risposte automatiche in caso di fuori ufficio;
  • Calendari e rubrica sicuri e condivisibili tra gli utenti dell’organizzazione;
  • Protezione da virus e malware sempre aggiornata;
  • Piena compatibilità con i più moderni sistemi PC, Mac, iPhone, iPad, cellulari/tablet Android, cellulari Windows e BlackBerry;
  • Accesso web disponibile tramite l’interfaccia OWA (Outlook Web Access), pressoché identica a livello visuale al programma di gestione mail Outlook;
  • Supporto clienti qualificato a cui rivolgersi in caso di problemi.